GERARDO SACCO STRISCIA
METAL CARPENTERIA
METAL CARPENTERIA

Il volpone: Il Pd compatto punta sulla Barbieri mentre Vallone frena.

Pubblicato il 5 aprile 2016 alle 11:34 - di Redazione

Oggi al più tardi domani il Partito Democratico ufficializzerà il suo candidato a sindaco che salvo imprevisti dell’ultima ora è Rosanna Barbieri,ex dirigente scolastico ed attuale ispettore del Ministero dell’Istruzione.
Non è un mistero per nessuno che in via Panella ci siano delle frange di resistenze e sembrerebbe che ha frenare la candidatura, secondo voci di corridoio, sia il sindaco Peppino Vallone.
Il primo cittadino, qualcuno sostiene non gradirebbe la scelta, come non gradì in un primo tempo quella di Antonella Rizzo primo nome ad essere veicolato.
Su una possibile candidatura della Rizzo sembrerebbe che Vallone prima abbia prima posto il veto e poi, riflettendo sul vuoto che si sarebbe registrato alla Regione, se la Rizzo si fosse candidata, qualcuno sostiene abbia  avuto un ripensamento, senza però tenere conto delle volontà del Presidente Mario Oliverio.
Oggi, come allora, sembrerebbe essere l’unico ad ostacolare la candidatura della Barbieri e sono in tanti a domandarsi come mai tutte queste residenze, dal momento che “finalmente” tutto il gruppo dirigente, compatto, nessuno escluso, sta lavorando a questa candidatura.
Un gruppo dirigente che non si è fatto calare dall’alto il candidato come in realtà è avvenuto a Cosenza ma che dopo aver remato in diverse direzioni trova finalmente quella sinergia necessaria e converge su un unico candidato.
Rosanna Barbieri non fa politica attiva ma è componente dell’assemblea regionale del Pd con  un curriculum professionale di tutto rispetto e soprattutto dotata di grande determinazione e personalità.
Mai come in questi giorni dall’arrivo di Giovanni Puccio l’attività di via Padella è stata così frenetica.
Si lavora fino a tarda sera, continuano gli incontri, al tempo stesso in Federazione è ritornata la folla dei vecchi tempi, tutti discutono e si confrontano, Consiglieri e assessori Pd, Giovani Democratici e tante donne.
La sensazione che si registra è la Barbieri potrebbe essere il candidato giusto, sensazione che matura ora dopo ora.
Qualcuno dei vecchi dirigenti riferisce, che il candidato a sindaco sia quello giusto, una donna, in via Panella apprezzatissima sia dai renziani che dagli oliveriani, sia dalle donne che dai giovani.
Altri invece sostengono che il PD ha le sue regole, entro 48 ore sarà celebrata l’assemblea cittadina e solo allora sarà proposto il nome che l’assemblea dovrà votare, tutti pensano all unanimità

Condividi:

wesud è aperto alla condivisione di materiale e di idee, la responsabilità civile e penale di manoscritti e immagini ricevute è da imputare esclusivamente agli autori. La redazione, pertanto, non è da considerarsi necessariamente in linea con gli stessi.

Redazione