Sport

Volley: Le ragazze della Gerardo Sacco restano imbattute

Il Palalakro resta ancora imbattuto, e le “Sirene” si confermano le uniche a riuscire a vincere e conquistare punti contro le fortissime ragazze del Dea Volley Polistena, prime della classe in questo combattuto campionato di serie C regionale femminile.La partita si è aperta con il ricordo di Nonno Anotnio Asteriti, scomparso la settimana passata, a cui le ragazze dedicano l’importante vittoria. Una partita che mostra un sostanziale equilibrio tra queste formazioni, protagoniste nei primi posti della classifica di questo lungo campionato. La principale differenza tra i due team è che la formazione di casa integra giocatrici di grande esperienza come Boscacci, Bareti e Pioli con giovanissime, che stanno sempre di più dimostrando le loro qualità, come Derose, Cesario e Ranieri, mentre quella ospite ha unicamente ragazze di esperienza e livello. Questa differenza da speranza di un miglioramento per la formazione casalinga, che ieri è stata capace di “fare squadra” anche nei momenti di crisi e difficoltà, durante gli scambi più favorevoli alle avversarie. Una ottima prestazione di tutti gli elementi dell’attacco della formazione di casa, che mostra, ancora una volta la versatilità ed opportunità offensive di questa squadra, che vede come fulcro offensivo Letizia Boscacci (21 punti), insieme ai 17 punti messi a segno sia da Aurora Cesario che Andrea Ranieri. Questa vittoria, deve dare morale e sicurezza nei propri mezzi alla formazione del Crotone, per giocarsi fino all’ultimo set, il sogno chiamato serie “B”, anche per ricompensare il grande sostengo del pubblico che anche ieri, ha seguito il lungo match che è durato più di due ore.
Mister Asteriti: le luci della ribalta ci fanno bene, ogni volta che incontriamo le squadre di alta classifica dimostriamo le nostra grandi qualità e potenzialità, mettendo in difficoltà le avversarie. Questo ci fa ben sperare per il futuro, allo stesso modo però bisogna affrontare tutte le altre squadre, meno titolate sulla carta, in modo per provare ad inanellare una serie di vittorie fino alla fine del campionato, dopo delle quali potremmo tireremo le somme. Ad oggi la distanza dal Polistena 6 punti ci sembra grande, ma nello sport tutto può capitare. Archiviamo subito il risultato, perché dobbiamo immediatamente pensare al quarto di finale di coppa Calabria. mercoledì a Villa S. Giovanni contro il Costa Viola e sabato alla trasferta a Castrovillari