Attualità

VIDEO | Trocino, ENPA: “La Provincia di Crotone ha bisogno di un Centro Recupero Animali Selvatici”

La Provincia di Crotone ha bisogno di un Centro Recupero Animali Selvatici.

È questo l’appello lanciato, alla politica locale, attraverso la sua pagina Facebook dall’avvocato Giuseppe Trocino, coordinatore regionale dell’Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) .

IL territorio crotonese è infatti privo di un centro di recupero per animali selvatici (C.R.A.S.) gestito da veterinari e volontari con grande esperienza che possono accogliere l’animale da soccorso e prendersene cura, fino a quando non sia il momento di restituirlo alla vita selvatica.

“Ogni volta che sul territorio crotonese viene rinvenuto un animale selvatico ferito o bisognoso di cure viene trasferito al CRAS di Catanzaro o Cosenza. Questo non è accettabile – sostiene Giuseppe Trocino – perché non fa bene al pronto intervento che occorre attuare quando si rinviene un animale ferito e soprattutto non fa bene al territorio”.

La restituzione alla vita selvatica dell’animale avviene, infatti, sui territori in cui insistono i centri, in questo caso Catanzaro e Cosenza. Ciò impoverisce il territorio e la fauna del territorio.

“C’è bisogno di intervenire prontamente, invece, – prosegue Trocino – molto spesso si registra uno scarica barile da parte delle istituzioni che non sanno come fare o non si rendono disponibili, neppure al trasferimento dell’animale ferito.Questo perché la vita di una rondine, di un ghebbio, di un riccio o di un aquilotto, non interessa nessuno, soprattutto a chi ricopre un ruolo istituzionale molto delicato, poiché privi della sensibilità necessaria nell’operare quotidiano”.

“Ciò che chiediamo come Enpa alla politica, ai politici – conclude Giuseppe Trocino – è che si interessino alla realizzazione di una struttura, che non sia però l’ennesimo luogo attraverso il quale offrire posti di lavoro a chi in realtà non vuole lavorare, ma una struttura che funzioni in maniera serie ed efficiente, che possa offrire un servizio al territorio, ai cittadini e agli animali”.