Cronaca

VIDEO | Omicidio Tersigni, il video che ha incastrato il 30enne arrestato dalla Squadra Mobile di Crotone

Paolo Cusato, il 30enne arrestato con l’accusa di essere responsabile dell’omicidio di Giovanni Tersigni, in un agguato sabato 7 settembre in piazza Albani, è stato ripreso da alcune immagini della videosorveglianza comunale, da poco ripristinata, mentre, correndo, lanciava una busta di plastica su un tetto, poi recuperata dalla Polizia, nella quale erano stati riposti una pistola calibro 7.65 compatibile con quella usata per l’agguato a Tersigni, una polo blu, guanti in plastica ed un cappellino. Il fatto sarebbe maturato per questioni riguardati lo spaccio di droga nel centro storico e su questo l’attività di indagine della squadra mobile si è incentrata principalmente. In questa cornice investigativa, le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica di Crotone, stanno proseguendo per capire i motivi specifici dell’agguato e per accertare la condotta di altre persone.
Nel corso delle indagini che ruotano nel mondo dello spaccio crotonese è stato arrestato anche un bulgaro Dimitar Dimitrov Todorov, di 22 anni, nella cui abitazione perquisita dalla Polizia è stato trovato un chilo di eroina. Todorov è stato anche sottoposto allo stub per verificare eventuali sue complicità nell’agguato: al momento però resta indagato per detenzione di droga ai fini di spaccio.