Cultura & Spettacolo

VIDEO | Nell’arte orafa di Gerardo Sacco rivive la storica sfida scacchistica del “Puttino”

La vita artistica di Gerardo Sacco, il suo legame con Cutro,”città degli scacchi”sono stati ripercorsi in piazza Leonardo Jo Di Bona, in occasione della presentazione del suo libro “Sono Nessuno. Il mio lungo viaggio tra arte e vita”.
Un evento inserito nel cartellone dell’estate cutrese, intervallato dalla sfilata dai gioielli realizzati dall’orafo Gerardo Sacco nell’arco della sua carriera artistica e dai capi della pellicceria Ramfur, nelle splendide coreografie di Antonella Papaleo.
Una splendida serata in cui ha trovato spazio anche l’estro artistico del giovane stilista cutrese Salvatore Macrì e al tempo stesso ha regalato uno splendido viaggio nel tempo attraverso i ricordi che legano il maestro Gerardo Sacco alla città di Cutro.
Un legame che ha spinto l’orafo a dar vita splendida produzione artistica che fa rivivere la storica sfida scacchistica del puttino