Cultura & Spettacolo

VIDEO | Dantedì: il Maestro Gerardo Sacco celebra il Sommo Poeta con gli amici della maison orafa

“Fatti non foste a viver come bruti ma per seguir virtute e conoscenza”: proprio quella conoscenza racchiusa in ogni preziosa creazione del Maestro orafo Gerardo Sacco, sempre attento alla celebrazione della cultura nelle sue molteplici forme.
In occasione del Dantedì, giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri, istituita dal Consiglio dei Ministri per il 25 marzo, data in cui secondo gli studiosi iniziò il suo viaggio negli inferi, infatti, la maison orafa crotonese aveva organizzato un evento celebrativo con gli studenti del Liceo Classico “Pitagora” di Crotone, nell’ambito del percorso di alternanza scuola-lavoro.
La pandemia in corso ha stravolto i piani, e soprattutto gli animi, ma la Gerardo Sacco ha deciso di accogliere l’invito del Ministro della Cultura e omaggiare, per il momento virtualmente, la figura del sommo poeta, che rappresenta l’unità del Paese, con un video in cui il Maestro e gli amici della maison orafa recitano alcuni versi della Divina Commedia.
“Non potevamo che unirci a questo alto momento di condivisione, che riscopre nella cultura l’essenza della compartecipazione e della resistenza” dichiara il Maestro Sacco rivelando che, proprio in questi giorni di riflessione a casa, sta sviluppando nuove idee che porteranno alla creazione di una linea di gioielli dedicata al Sommo Poeta, da presentare non appena tornerà il sereno nel nostro Paese.