Cronaca

Video | Crotone, Questore Gambino su videosorveglianza : “a breve una mappatura più vasta della città”

Con il terzo omicidio, avvenuto nel centro storico di Crotone è tornato alla ribalta il tema della video-sorveglianza in città.

Molti i cittadini che si sentono insicuri, qualcosa sta cambiando secondo quanto si è appreso questa mattina nel corso della conferenza stampa relativa agli arresti eseguiti a seguito dell’omicidio di Giovanni Tersigni, avvenuto sabato 7 settembre alle 19.00 in piazza Albani.

L’attivazione delle telecamere consente infatti di rafforzare le risposte in termini di maggiore sicurezza ai cittadini.

Quello della video-sorveglianza in città è sicuramente uno degli argomenti che sta più a cuore al Questore Massimo Gambino che in direzione della loro attivazione si è mosso sin dai primi giorni del suo insediamento a Crotone.

Circa 23 le telecamere sino ad oggi riattivate e a breve si avrà una mappatura molto più vasta della città.

Un tema quello inerente alla videosorveglianza che vede impegnati tutti gli enti.