Cronaca

VIDEO | Crotone, Monsignor Angelo Raffaele Panzetta: “Il volontariato, nella nostra città un segnale chiaro di prossimità disponibile”

E’ un messaggio di speranza quello che l’Arcivescovo di Crotone Santa Severina, Monsignor Angelo Raffaele Panzetta, ha diffuso questa sera, attraverso la pagina Facebook della Caritas di Crotone e diretto a tutta la comunità diocesana.

Con la semplicità che lo contraddistingue Monsignor Panzetta pone in risalto la bellezza di chi, in questi giorni di emergenza, dona se stesso nel servire il prossimo.

“Carissimi fratelli e sorelle, uomini e donne del nostro territorio, vorrei in prossimità della Pasqua approfittare per mandare un messaggio di speranza a tutti. Lo voglio fare, in modo particolare, per richiamare quello che teologo cattolico italiano, Pierangelo Sequeri ha scritto il 4 aprile scorso: “in questo tempo di pandemia è necessario che tutti impariamo a guardarci con occhi lasciano trasparire l’umanità vulnerabile e nello stesso tempo la prossimità disponibile. Io, sono contento di essere vescovo di un territorio in cui questa prossimità disponibile è molto presente. Questo guardarci con occhi di umanità vulnerabile, di prossimità disponibile io lo sto vedendo, perché nel nostro territorio, in occasione della pandemia si è realizzata una vera e propria esplosione di solidarietà, di attenzione, di aiuto di servizio. Questa è una cosa bella, molte volte si parla male del nostro territorio, forse anche per un buone ragioni in alcuni casi. Però, io devo segnalare la bella realtà del servizio del volontariato che in questi giorni sta dando una mano importante alla città, al territorio per superare questo problema. Voglio proprio fare  nomi e cognomi, perché le cose vanno dette con franchezza. Voglio ringraziare la Caritas diocesana e parrocchiale, le Caritas parrocchiali per il loro servizio. Voglio ringraziare, segnalare, l’importante opera compiuta dalle associazioni che fanno capo al Centro Servizi per il volontariato Aurora, Voglio ringraziare segnalare il servizio importante svolto dal Forum del Terzo Settore della nostra Provincia. Voglio segnalare il lavoro meraviglioso svolto dalla Croce Rossa. Voglio segnalare il servizio prezioso il quotidiano svolto dalla Prociv e dall’Arci del nostro territorio. E’ un bellissimo mix di realtà ecclesiali e realtà laiche che, al di là del diverso sentire, a nome della comune umanità, si sono messe a disposizione, perché nella nostra città ci fosse un segnale chiaro di prossimità disponibile. E’ chiaro che queste non sono le uniche realtà che vanno segnalate, io ci tengo ad aggiungere anche il lavoro prezioso compiuto dal Commissario straordinario al Comune di Crotone nell’organizzare la rete di solidarietà,  perché la cura, la regia del volontariato è veramente importante. Voglio segnalare il ruolo molto importante svolto dall’ASP del nostro territorio, anche qui si tratta di uomini e donne che, in questo momento di difficoltà, si sono rimboccati le maniche e stanno facendo funzionare la macchina dell’assistenza e del volontariato. Io come pastore di questa chiesa locale sento veramente il desiderio innanzitutto di ringraziare tutti gli uomini e le donne che lavorano in questa associazione, per la testimonianza bella che stanno dando e voglio invitare a continuare questo servizio perché, probabilmente i tempi non sono brevissimi e dunque, è necessario che non ci si stanchi di essere animatori di servizi di aiuto alle persone e difficoltà. Sono certo che, sia per i credenti che, per i non credenti, questo servizio è un servizio che nobilita la persona, perché le persone quando si donano nel servizio diventano migliori e realizzano la vocazione iscritta nella persona umana dell’essere uomo e l’essere donna. L’augurio che io faccio tutti questi operatori e che questo servizio ripaghi abbondantemente, in termini di grazia di crescita, di riconoscenza mille volte queste persone. Perché, nella nostra vita io l’ho avvertito in modo forte nella mia esistenza, noi riceviamo molto di più di quel poco che riusciamo dare ai nostri fratelli. Con questi sentimenti, auguro una buona Settimana Santa e una Buona Pasqua a tutti.  A presto!”