Cronaca

VIDEO | Crotone, duplice omicidio Pallagorio (KR): l’assassino tradito dal suo stesso nome

È un pensionato di 62 anni, Annunziato Lerose, di San Nicola dell’Alto, l’uomo arrestato perché ritenuto responsabile del duplice omicidio perpetrato, in agro di Pallagorio (KR), il 22 dicembre 2018.
A cadere sotto i colpi di fucile, due allevatori del posto Francesco e Saverino Raffa, rispettivamente padre e figlio.
Un omicidio che nasce dal rancore che l’uomo provava verso i Raffa che inizialmente riteneva gli autori del furto di un suo frangizolle.
L’uomo, che vive a San Nicola dell’Alto, un paese vicino a Pallagorio, teatro del duplice omicidio, in passato faceva l’agricoltore e i suoi terreni confinavano con quelli delle vittime.
Ad inchiodare l’uomo la testimonianza di alcuni cacciatori, appostati in zona che nel udire le urla del giovane e colpi d’arma da fuoco, hanno allertato i carabinieri.
Secondo le testimonianze, raccolte nell’immediato, il giovane ferito avrebbe urlato “Annunziato mi stai ammazzando”.
A distanza di cinque ore, dal duplice omicidio, i militari, erano nell’abitazione dell’uomo per raccogliere ulteriori prove inviate ai RIS di Messina.