Cronaca

Vertenza Carrefour Crotone, avviato il dialogo al Ministero dello Sviluppo Economico

Si è tenuto oggi al Ministero dello Sviluppo Economico l’incontro richiesto dall’On. Elisabetta Barbuto con la Sottosegretaria Alessandra Todde, al fine di discutere della vertenza Carrefour Crotone. Erano presenti al tavolo le organizzazioni sindacali Cigl, Cisl, Uil con Fabio Tomaino, Salvatore Federico e Armando Labonia, per i lavoratori era presente Vincenzo de Pietro.

Le organizzazioni sindacali hanno chiesto alla Sottosegretaria di facilitare una interlocuzione da parte del Ministero del Lavoro per la valutazione di uno strumento di sostegno al reddito per i 52 lavoratori Carrefour che non percepiscono il salario dal mese di luglio. I rappresentanti sindacali, sostenuti dall’On. Barbuto, hanno inoltre chiesto al Sottosegretaria di facilitare un incontro alla presenza di Carrefour Italia, Gruppo Apulia e il proprietario dell’immobile, al fine di verificare la possibilità di un percorso di rilancio del sito proprio sotto lo stesso marchio Carrefour.

Alessandra Todde ha dato piena disponibilità alle richieste dei sindacati e dei lavoratori, impegnandosi a convocare, già nei prossimi giorni, un tavolo congiunto con il Ministero del Lavoro, alla presenza di tutte le parti interessate compresa Regione Calabria, sia per studiare uno strumento di sostegno al reddito, ma soprattutto per creare l’opportunità di condividere un piano industriale di rilancio del sito di Crotone.

Questa, sottolineano i rappresentanti sindacali e l’On. Barbuto, può davvero rappresentare, se affrontata con la giusta responsabilità, un’occasione per far rinascere un’attività produttiva consolidata e garantire la salvaguardia dei livelli occupazionali.