Attualità

Valentino (Cgil) chiede a Confindustria il rinnovo dei contratti di lavoro scaduti

Impegnarsi a rinnovare i contratti nazionali dei settori già scaduti e a ragionare insieme al sindacato (come stanno facendo le altre associazioni datoriali) futuri e moderni assetti di relazioni industriali.” E’ quanto ha dichiarato Giuseppe Valentino – segretario generale CGIL Catanzaro in occasione dell’Assemblea di Unindustria Calabria svoltasi a Catanzaro.
Valentino che ha ricordato lo sciopero delle federazioni dei Metalmeccanici che hanno scioperato per richiedere il rinnovo del loro Contratto Nazionale ha sostenuto che:”La presenza del presidente Boccia a Catanzaro è sicuramente un segnale di attenzione importante per la nostra terra. Un messaggio di vicinanza verso gli imprenditori Calabresi che certamente non vivono una condizione facile rispetto al resto del Paese.
L’analisi sull’economia Calabrese, inoltre, venuta fuori nel corso dell’iniziativa pubblica di Catanzaro rappresenta un importante spunto di riflessione per tutte le parti sociali.
Si è parlato di economia, disoccupazione e lavoro; non si dimentichi l’associazione degli industriali di chi il lavoro lo svolge quotidianamente con onestà  e sacrifici: i lavoratori.
Quei lavoratori per i quali il sindacato unitario sta chiedendo a Confindustria un nuovo modello di relazioni industriali per rafforzare il valore del Contratto Nazionale Collettivo di Lavoro come elemento di garanzia di equità salariale e normativa per tutto il Paese e come strumento per salvaguardare la corretta concorrenza tra le imprese.
L’economia sarà più forte se le famiglie, quindi i lavoratori che le compongono e le sostengono, potranno contare su un reddito dignitoso che permetta loro di vivere libere dal bisogno e quindi di aumentare la loro capacità di spesa.