Cronaca

Un’invasione fotografica il flashmob #RicordiAmoCrotone

C’è grande soddisfazione tra i componenti dell’Associazione #IORESTO per l’enorme adesione che ha ottenuto il flashmob #RicordiAmoCrotone.
Il flashmob è stato un’invasione fotografica scrive il presidente Giovanni Pitingolo in una nota inviata alla stampa.
“Passione e amore per la città – scrive Pitingolo – sono stati protagonisti dell’intera giornata di sabato 4 aprile iniziata alle 8:00 e terminata a mezzanotte.
Amici, appassionati di storia, studiosi, poeti, professori, sognatori, fotografi professionisti ed amatoriali, pensatori, amanti della nostra stupenda Crotone, bella in ogni angolo e ricca di storia hanno reso possibile questo viaggio, questa passeggiata virtuale tra le vie di Crotone e fatto conoscere al mondo intero la nostra città.
Tra le tantissime condivisioni e commenti, “un pensiero per Crotone” è arrivato da Novosibirsk (Russia), dalla Sig.ra Maria Shvetsova: “Mi manca molto Crotone e voglio tornare. Adoro Crotone e voglio vedere di nuovo queste strade e tutti i miei amici in questa città. Vi abbraccio tutti online dalla fredda lontana Siberia”.
Con l’hashtag #RicordiAmoCrotone, #IoResto e #cambiamolacittàpernoncambiarecittà, in sole 16 ore, sono state condivise più di 600 fotografie (una al minuto circa), 4.408 persone raggiunte, 5.368 interazioni con i post.
“Un fiume in piena” – le parole di Gianni Pitingolo presidente di #IoResto “una vera e propria invasione fotografica digitale sotto il segno della bellezza, a testimoniare che, sebbene a casa per l’emergenza coronavirus, l’anima pulsante della nostra identità crotonese è viva”.
Una giornata – conclude Pitingolo – che resterà nei nostri cuori, conclusa con un “pensiero per Crotone” condiviso dalla Sig.ra Francesca Grosso che ha commosso tutti: “Oggi Crotone ha reso memorabili le sue bellezze, la sua cultura, le sue tradizioni, grazie a questa meravigliosa iniziativa. Grazie per averci coinvolti a rivivere Crotone attraverso i tempi.
Obiettivo raggiunto!!!”