Cultura & Spettacolo

“Una prof giusta”, consegnato a Rita Piperissa il premio “Nuova Consapevolezza nella scuola”

“È il cuore che conta sempre”. Lo ha ricordato a tutti la professoressa Rita Piperissa che questa sera, in una sala consiliare molto partecipata ha ricevuto il riconoscimento assegnatole dall’amministrazione comunale “Nuova Consapevolezza nella scuola”.
Un riconoscimento che Rita Piperissa ha sostenuto essere anche dei suoi colleghi, non solo per il supporto ma anche per l’entusiasmo, l’apprezzamento per il grande lavoro svolto all’interno della scuola.
Una donna solare, che opera il bene e che ama circondarsi della bellezza.
Rita Piperissa e una professoressa unica, che ha inteso porre al centro della sua azione l’essere felice con chi le sta accanto. Una filosofia che l’ha portata a mettere in pratica uno stile d’insegnamento aperto alla realtà cittadina manifestando tutta la sua umanità che ha provato a mettere in pratica attraverso nuovi modelli educativi, ricercando uno stile d’insegnamento aperto alla realtà cittadina. Una donna altruista che nel ricevere il riconoscimento ha inteso ringraziare il sindaco per aver istituito questo premio giunto alla terza edizione. “Ritengo che riconoscere ai cittadini un merito – ha sostenuto Rita Piperissa – sia un modo molto bello di comunicare attenzione, rispetto e vera unità. Perché una comunità ha proprio bisogno di questo”.
Il suo pensiero, le sue attenzioni sempre rivolte all’altro e in particolare alla scuola e ai suoi alunni. Una cerimonia che si è trasformata in una festa, un profondo grazie all’intero mondo della scuola che Rita Piperissa considera “una cellula aperta, una comunità che partecipa non solo alle iniziative, ma contribuisce a sviluppare competenze negli alunni coinvolgendo anche le famiglie nel percorso” .
Un premio che Rita Piperissa ha voluto dedicare alla sua mamma, per la vita e per il sostegno ricevuto.”Sempre al mio fianco hai sempre grande considerazione per le cose che faccio e per la stima verso il mio lavoro” ha sostenuto Rita Piperissa.
Tanti i colleghi che hanno preso parte alla cerimonia unitamente alla dirigente scolastica della scuola media Anna Frank, Maria Fontana Ardito che ha definito al professoressa “un sorriso, una gioia” e si è detta “onorata di essere il suo dirigente e onorata di lavorare tutti insieme”.
Molti anche gli alunni che hanno voluto dedicare un pensiero alla loro docente, definendola “prof giusta, la migliore prof dell’istituto perché fa sempre molto per tutti”. Presenti anche l’assessore alle Attività Produttive Sabrina Gentile e l’assessore alla Pubblica Istruzione Francesco Pesce, che ha consegnato alla professoressa Piperissa un’opera raffigurante il tripode delfico uno dei simboli della città. pesce nel suo intervento ha evidenziato il percorso di coinvolgimento diretto proposto dall’Amministrazione comunale agli alunni delle scuole crotonesi nella vita amministrativa della città attraverso temi per la valorizzazione del tessuto urbano della città. Al sindaco Ugo Pugliese che non ha nascosto la sua ammirazione per la professoressa Piperissa il compito di consegnare il riconoscimento. “Questa città ha una classe docente che è di grandissimo valore. Premiare, ogni anno, un docente o una docente per una buona prassi proposta è un modo della città di dire grazie a tutto mondo della scuola per l’alto impegno a favore della crescita dei nostri ragazzi” ha detto il sindaco Ugo Pugliese.