Attualità

Una lanterna per non dimenticare.

 

Non si può e non si deve dimenticare. E’ il senso dell’iniziativa che per il secondo anno consecutivo propone ” Crotone ci mette la faccia”. Ritrovarsi, non a caso, sul lungomare in viale Magna Grecia, davanti al cimitero, ognuno con una lanterna cinese. Una lanterna che prima di spiccare il volo verrà accesa e insieme a tante altre , alzandosi al cielo, squarcerà il buio della sera. Una lanterna per non dimenticare chi ci ha lasciato, troppo presto, perché ha perso la sua battaglia contro il “mostro”. Una lanterna per ricordare a chi è chiamato a dare risposte che non si può perdere altro tempo. Crotone è una città che soffre, per i tanti figli che presto, troppo presto hanno lasciato questo mondo e per tanti altri che quotidianamente sono chiamati a lottare. Sono centinaia le famiglie che in totale solitudine affrontano le difficoltà legate alla malattia, unitamente al dolore e alla paura. Per non sentirsi soli, nel dolore della perdita, per ricordare chi non è più con noi tutti siamo chiamati a raccogliere l’invito di Crotone ci mette la faccia. Lunedì 2 novembre alle 18,30, accendiamo una lanterna per illuminare il buio di questo male