Attualità

Umanizzazione, ne discute l’Asp di Crotone

“La mia vita è bella perché so di essere amato. L’umanizzazione dei sistemi sanitari” è il titolo del convegno che si svolge dal 2 al 3 di ottobre a Crotone presso Il Convivio di Hera. L’evento congressuale fa parte di un progetto del Comitato Etico indipendente e dell’ASP di Crotone finalizzato all’implementazione dell’umanizzazione delle cure. Si tratta di un percorso che si articola in due fasi. La prima è stata espletata con la stesura di un volume collettaneo sul tema complesso e articolato dell’umanizzazione delle cure alla cui stesura hanno partecipato operatori aziendali di diverso profilo professionale (medici, infermieri, psicologi, assistenti sociali, amministrativi, etc). La seconda fase del progetto si concretizza invece con questo meeting che vede riuniti rappresentanti delle istituzioni, del mondo scientifico e della società civile. Nel corso del convegno verranno trattati diversi temi che ruotano attorno al concetto di umanizzazione delle cure e dei sistemi sanitari. Ma c’è di più. Nell’ambito del progetto è stato indetto un concorso a premi la cui finalità è quello di diffondere la cultura dell’umanizzazione della salute a tutti i livelli sociali e di attivare processi di promozione e di sensibilizzazione a favore del malato e dei familiari volti al miglioramento dell’umanizzazione e della qualità delle strutture sanitarie, ospedaliere e territoriali. All’assegnazione del premio possono partecipare tutti i cittadini con proprie esperienze attraverso produzioni scientifiche o artistiche: racconti, articoli, progetti, piani organizzativi, procedure, disegni, dipinti, fotografie, filmati, etc. Tali contributi vanno presentati con le modalità previste (bando di concorso) nell’apposito link http://www.asp.crotone.it/progetto-umanizzazione entro il 29 settembre. Gli elaborati saranno valutati da una Commissione specificatamente composta da personalità del mondo accademico, scientifico, culturale, artistico, sociale. Nell’ultimo giorno dei lavori congressuali, il 3 di ottobre, si svolgerà la premiazione delle prime tre produzioni selezionate.