Sport

Traina costiera, l’equipaggio di Bradypus si aggiudica la prima prova per la qualificazione al Campionato nazionale 2020

Buona la prima. L’equipaggio di Bradypus, della Lega navale di Crotone, capitanato dal presidente della LNI, Giovanni Pugliese, si aggiudica la prima prova della selezione provinciale di traina costiera, valevole per la qualificazione al Campionato nazionale 2020. Per staccare il pass definitivo bisognerà attendere però il prossimo 20 ottobre, quando si disputerà la seconda e ultima prova. La prima prova si è svolta sotto l’egida della LNI di Crotone. A primeggiare è stato Bradypus, per i colori della Lega Navale, con a bordo Giovanni Pugliese, capo equipaggio, Ottavio Cavallaro, Elio Siniscalchi, skipper Pina Pirozzi, tattico Ilda Spadafora, premiati dal delegato provinciale Fipsas, Alberto Foglietti. Al secondo posto si è classificato il team di Fisherman store 1 composto da Nicola Liò, Stricagnolo e Auditore. Terzo classificato l’equipaggio Uccialì, con Vincenzo Pescatore, Francesco Asteriti e La Vita.
Il campionato provinciale di traina costiera, si è svolto domenica mattina, nelle acque antistanti la città di Crotone. In tutto hanno partecipato 12 imbarcazioni appartenenti a cinque società: Lega navale Crotone, Yachting Kroton club, Asd Ucciali’ fishing, Giama fishing, Fisherman store.
La gara è iniziata di buon mattino, alle 7. Alle 12 le imbarcazioni sono rientrate e, intorno alle 12,30 si è proceduto alla pesatura del pescato, soprattutto alletterati e, poi, alle premiazioni.
È stata una gara molto tecnica, la ricerca delle prede si è spostata soprattutto in profondità, visto la scarsità in superficie, affondando le esche. Anche quest’anno, la macchina organizzativa della LNI ha consentito la riuscita di una manifestazione che ha attratto tante società partecipanti.