Cronaca

Tragedia nei cieli della Calabria, precipita aereo turismo: due sessantaseienni le vittime

Un velivolo ultraleggero è precipitato al suolo incendiandosi. La tragedia si è verificata nel cielo di Cassano allo Jonio (CS).

Deceduti i due occupanti del biplano, due sessantaseienni. Avevano fatto rifornimento di carburante nell’aviosuperficie Sibari Fly ed erano diretti a Vercelli. Il velivolo avrebbe perso quota per poi impattare sul suolo incendiandosi subito in prossimità di una azienda agricola, in Contrada Murate lungo la SP 169 nel comune di Cassano sullo Ionio.

I soccorritori giunti sul luogo dove è precipitato l’ultraleggero hanno trovato all’interno i corpi carbonizzati dei due occupanti. L’aereo da turismo ha infatti preso fuoco e le fiamme hanno fatto alzare una fitta colonna di fumo sulla zona dove si trovano degli aranceti.

Tre le squadre di vigili del fuoco, del comando di Cosenza e dei distaccamenti di Castrovillari e Trebisacce al lavoro per domare le fiamme e accertare, unitamente agli enti preposti le cause del disastro.

Sul luogo anche il vicesindaco di Cassano allo Jonio Antonino Mungo e l’assessore Gianluca Falco che sono in costante contatto con il sindaco Gianni Papasso che è fuori città.