Articoli Silvio Cilento

Cosenza,

Sedicenne aggredito dallo zio perché gay, “adesso muori a casa”

Prima la frase “Non vogliamo….nella nostra famiglia” e poi le botte. Ad aggredire un 16enne perché gay è stato lo zio che avrebbe chiamato altri tre uomini per farsi aiutare. A raccontare l’episodio, avvenuto nel cosentino il 17 maggio, giornata internazionale contro l’omofobia, è Silvio Cilento, presidente di Arci Cosenza, con un post su Facebook. […]