Articoli organi di stampa

Crotone,

Non è il mostro che si dipinge

Si è avvalsa della facoltà di non rispondere la diciassettenne arrestata ieri dai carabinieri con l’accusa di avere ucciso, nel maggio scorso a Melito Porto Salvo, la mamma di 44 anni perché le aveva tolto l’uso del telefono cellulare e del computer per punizione per il suo andamento a scuola. La giovane, accompagna dal suo […]