Attualità

Stefania Taverniti su royalties ai pescatori del crotonese: “dopo il danno la beffa”

Riceviamo e pubblichiamo

L’annosa situazione che vede i pescatori del nostro litorale avere dopo il danno la beffa e continuare ad attendere una burocrazia che segue tempi sempre troppo lunghi, penso abbia trovato oramai un limite non piu’ tollerabile.
Il Comune di Crotone, capofila per gli altri della provincia, non puo’ inserire la faccenda in fondo alle priorita’ della propria azione aspettando, magari, che se ne ricordi la Regione Calabria, Regione che come e’ ben noto a tutti latita su tutto e figuriamoci se va ad occuparsi del danno che i pescatori del crotonese subiscono e del ristoro che attendono dal 2014.
Pertanto oggi, a seguito di una pacifica manifestazione, i pescatori hanno ottenuto l’impegno, da parte del Vice Sindaco Dott. Proto, di un’urgente nota comunale che solleciti la Regione Calabria a convocare in tempi stretti il tavolo per riscrivere quell’accordo di programma necessario all’erogazione delle benedette royalties a favore delle marinerie di Crotone, Ciro’ Marina e Isola di Capo Rizzuto.
Noi, insieme ai pescatori, vigileremo affinché gli impegni presi vengano rispettati, restando comunque pronti a continuare la protesta qual’ora ciò non avvenisse nei modi che riterremo opportuni.

p. la Segreteria FLAI CGIL
AREA VASTA CZ – KR –VV
Stefania Taverniti