Attualità

Sopralluogo dei dirigenti della Provincia di Crotone al nascente Polo Scolastico di Petilia Policastro (KR)

Si è svolto ieri, il sopralluogo il nascente Polo Scolastico di Petilia Policastro che era stato concordato durante l’incontro svoltosi nella Sala Giunta della provincia di Crotone e al quale presero parte gli studenti arrivati a Crotone per protestare e per chiedere informazioni e tempi certi per il completamento del polo scolastico ed il Presidente facente funzioni della Provincia Giuseppe Dell’Aquila.

Il sopralluogo, effettuato dal consigliere provinciale con delega all’Edilizia Scolastica Simone Saporito, hanno preso parte: il Capo di Gabinetto della Provincia di Crotone Roberto Lumare e il dirigente del settore architetto Nicola Artese, che ha illustrato in modo puntuale le condizioni attuali e le richieste.

Nel corso del sopralluogo il Consigliere Provinciale una delegazione di studenti, genitori ed insegnanti del Liceo scientifico Satriani di Petilia Policastro.

L’incontro è servito per fare chiarezza e dare agli studenti, agli insegnanti ed ai genitori le informazioni corrette e necessarie per ristabilire e riportare la serenità.

Il blocco nell’erogazione e nel pagamento dei lavori e delle opere eseguite dall’impresa che si sta occupando della realizzazione e del completamento del nuovo polo in località Foresta è stato risolto.
L’impasse tra Provincia, Regione ed impresa che ha causato lo stop dei lavori è stato risolto, grazie all’azione ed all’intervento messi in campo dal Presidente della Provincia, dai dirigenti che in questi giorni hanno attivato tutte le procedure necessarie, ed all’interessamento dell’on. Flora Sculco, che appreso della protesta dei ragazzi e degli insegnanti, ha contattato gli uffici regionali competenti.
Sinergia e collaborazione istituzionale, hanno consentito di dare una risposta alla comunità di Petilia che attende ormai da troppo tempo il completamento del polo scolastico.

Le procedure per il collaudo statico della struttura si stanno espletando e, subito dopo le festività, accreditate le risorse all’impresa, riprenderanno i lavori.

“Bisogna ancora pazientare un po’ e verificare che i vari passaggi vengano fatti senza perdere ulteriore tempo. Alla fine dei lavori manca veramente poco. Restiamo vigili ed attenti, sempre presenti e risolutivi. Per le nostre comunità.” il commento del Consigliere Provinciale Simone Saporito.