Cronaca

Soccorsi nelle acque di Capo Colonna 289 migranti

La Guardia costiera di Reggio Calabria ha coordinato un intervento di soccorso a 289 migranti a bordo di un barcone diretto a Crotone. L’intervento é stato eseguito assieme ad unità navali dei carabinieri e della Guardia di finanza mentre il barcone con a bordo i migranti di trovava a 15 miglia dalla costa, in località “Capo Colonna”.
L’avvistamento era avvenuto n mattinata.
La Sala Operativa della Capitaneria di Porto veniva allertata tramite una utenza satellitare proveniente da una imbarcazione in difficolta, con un numero imprecisato di migranti irregolari.
In un secondo momento veniva accertata la posizione dell’imbarcazione a circa 20 miglia nautiche a SE di Isola di di Capo Rizzuto.
Considerata la distanza dalla costa e le avverse condizioni meteomarine in zona, veniva disposto, dal V MRSC di Reggio Calabria, l’intervento di Motovedette SAR di Crotone e Roccella Jonica.
Alle operazioni hanno partecipato anche unità navali della Guardia di Finanza e dei Carabinieri.
I migranti, successivamente suddivisi tra le unità navali intervenute, venivano condotti nel porto di Crotone dove, nel frattempo, la Prefettura di Crotone aveva attivato la consueta procedura di sbarco a terra.
Tra i migranti 27 le donne e 38 bambini.