Cronaca

Sindrome di Down: l’associazione “Diversi ma uguali KR” promuove il “Centro T21 Crotone” in collaborazione con l’ASP

Presentato questa mattina, nella Biblioteca dell’ospedale civile “San Giovanni di Dio” di Crotone il “Centro T21 Crotone”. Si tratta di punto di riferimento per persone con sindrome di Down e per le loro famiglie promosso dall’associazione “Diversi ma uguali KR”, presieduta da Alessia Sisca, con il contributo dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone.
In particolare, i bambini con trisomia 21 o malattie rare più in generale, avranno una corsia preferenziale di rapido accesso per i controlli medici previsti dalle linee guida ministeriali e dell’Edsa (European down syndrome association).
Un’equipe multidisciplinare, seguirà i pazienti con controlli periodici previsti dai più recenti protocolli. Attraverso l’impegno dei volontari dell’associazione “Diversi Ma Uguali KR”, sarà possibile, attraverso un servizio di consulenza telefonica e telematica, attraverso un numero Whatsapp e una e-mail, sempre reperibili avvalersi dei servizi offerti
Il “Centro T21 Crotone” fornirà risposte inerenti tutti gli aspetti legati alla sindrome di Down, con consulenza psicologica, pedagogica e legale gratuite.

Articoli correlati