Politica

Sin Crotone, Braga (PD): “Costa nomini Commissario del SIN di Crotone scaduto da quasi un anno”

“È scaduto il 28 giugno 2018 l’incarico della Commissaria Elisabetta Belli, commissaria per il Sito di Interesse Nazionale “Crotone, Cassano, Cerchiara”, in Calabria. E il Ministero dell’Ambiente, nonostante diverse sollecitazioni pervenute da parte della Regione Calabria così come in sede di audizioni svolte dalla Commissione Bicamerale Ecomafie, non ha assunto da allora nessuna determinazione, lasciando la situazione nell’incertezza . Tale condizione ha comportato un grave rallentamento delle attività di bonifica e riparazione del danno ambientale, nonché la sospensione dell’importante convenzione con ArpaCalabria sottoscritta nel 2017 a supporto delle attività tecniche di bonifica. Nel periodo di validità della Convenzione l’Arpacal aveva infatti potuto realizzare importanti interventi propedeutici alle attività di bonifica, reclutando personale specializzato grazie alle risorse messe a disposizione dal Commissario. Per queste ragioni ho presentato un’interrogazione in Commissione Ambiente, sottoscritta anche da altri colleghi, affinché il Ministro Sergio Costa provveda alla nomina del nuovo commissario per il SIN “Crotone, Cassano, Cerchiara” e comunque si adoperi per garantire il proseguimento e la conclusione delle attività di bonifica del SIN di Crotone”. Ne dà notizia l’On. Chiara Braga, deputata del PD e Capogruppo del Partito Democratico nelle Commissioni Ambiente e Ecomafie, successivamente alla recente missione delle Commissione bicamerale di inchiesta sul ciclo dei rifiuti in Calabria.