Cronaca

Sicurezza: Il Sindacato di Polizia Fsp ha incontrato il procuratore Gratteri,

Una delegazione del Sindacato di Polizia Fsp – la Federazione Sindacale di Polizia, guidata dal segretario nazionale Giuseppe Brugnano, ha incontrato questa mattina il procuratore di Catanzaro, Nicola Gratteri. All’incontro, definito “molto cordiale e proficuo”, hanno partecipato anche Rocco Morelli, segretario regionale vicario, e Vincenzo Marano, segretario provinciale vicario dell’organizzazione sindacale.

Molti i temi al centro del confronto, a partire dalle carenze della Polizia di Stato e delle forze dell’ordine, nel territorio distrettuale, segnalate al procuratore dopo il suo arrivo. “Gratteri – ha spiegato Brugnano – ci ha rassicurato sul fatto che questi temi siano stati posti all’attenzione degli organismi nazionali sia in termini di mezzi che di personale. L’impegno è totale e il procuratore ci ha ascoltato con grande attenzione e scrupolosità”.

Il tema della sicurezza è stato quello principale su cui ha ruotato la discussione, partendo anche dalle immagini trasmesse dalla trasmissione televisiva “Striscia la notizia” per la piazza di spaccio attiva nell’area sud di Catanzaro e gestita dalla comunità rom.

Secondo Brugnano, “Gratteri conosce molto bene questo fenomeno, sul quale ha concentrato attenzione e forze investigative. Da anni, come organizzazione sindacale – ha aggiunto Brugnano – abbiamo lanciato l’allarme sul fenomeno rom che non rappresenta né una organizzazione stanziale, né una ipotesi di integrazione. Da un lato abbiamo riscontrato il fenomeno dei legami sempre più forti con la ‘ndrangheta, dall’altro quello di una politica che ha utilizzato questa enorme massa di persone come bacino elettorale”.

Brugnano ha, infine, evidenziato “lo spirito di collaborazione emerso nel confronto con il procuratore di Catanzaro, condividendo la necessità di interventi rapidi in termini di sicurezza, prevenzione e vicinanza alla popolazione”.