Sport

Serie B, il Crotone gioca bene ma non basta: con l’Empoli finisce 0-0

Non basta una grandissima prestazione al Crotone di Stroppa per battere l’Empoli nella terza giornata di Serie B e brindare alla prima vittoria casalinga in campionato. Contro i toscani finisce 0-0.

Squali subito pericolosi al 1′ con una percussione di Mazzotta che sfonda la retroguardia toscana e mette in mezzo per Simy, il nigeriano ci prova di prima intenzione ma finisce per servire il più defilato Benali che calcia col corpo sbilanciato senza centrare lo specchio della porta. Pochi secondi più tardi è sempre il folletto libico a mettere i brividi alla squadra di Bucchi, ma Brignoli è attento e chiude la porta in faccia al numero 10 dei pitagorici. La reazione degli ospiti stenta ad arrivare, l’Empoli fatica ad organizzare la propria manovra offensiva ed eccezion fatta per qualche timido contropiede non si affaccia quasi mai dalle parti di Cordaz. Il Crotone, al contrario, continua a spingere con tutti i suoi effettivi impegnando i riflessi di Brignoli con un bel colpo di testa di Messias al 17′, e sfiorando nuovamente il vantaggio una decina di minuti più tardi con Dezi, che al 27′ rischia l’autogol colpendo il palo nel tentativo di deviare in corner un traversone insidioso di Molina. Al 33′ è ancora una volta il montante ad infrangere i sogni di gloria della squadra di Stroppa, respingendo la conclusione a botta sicura di Gigliotti sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

Nella ripresa gli squali sostituiscono Messias con l’ex Perugia Vido, Bucchi risponde invece lanciando nella mischia Balkovec e Frattesi. Il Crotone continua a spingere ma al 59′ sono gli ospiti a collezionare la prima grande occasione del match: un rimpallo al limite dell’area favorisce Dezi e Moreo, che si ritrovano in superiorità numerica all’interno dell’area di rigore. Il numero 10 azzurro serve l’ex attaccante del Palermo, libero di colpire a porta sguarnita, ma sul tiro del centravanti si precipita Gigliotti che si immola salvando i suoi. Al 77′ Stroppa regala l’esordio a Maxi Lopez, che impiega pochissimi secondi per far esplodere lo Scida grazie alle sue giocate: al 78′ l’argentino è protagonista di uno splendido velo che libera il mancino di Mustacchio, il quale da posizione defilata calcia sul fondo, due minuti dopo è lo stesso attaccante a cercare la porta con una gran botta di sinistro dal limite, ben respinta da Brignoli. Nel finale il Crotone continua a spingere il piede sull’acceleratore nel tentativo di portare a casa i tre punti, ma l’Empoli si difende con le unghie e con i denti sbarrando la porta in faccia ad ogni offensiva dei padroni di casa. Allo Scida finisce 0-0.

CROTONE – EMPOLI 0-0

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Golemic, Marrone, Gigliotti; Molina, Zanellato, Barberis, Benali, Mazzotta (66′ Mustacchio); Simy (77′ Maxi Lopez), Messias (46′ Vido). A disp.: Figliuzzi, Festa; Bellodi, Crociata, Itrak, Gomelt, Evan’s, Rutten, Panza.
All. Stroppa.

EMPOLI (4-3-1-2) Brignoli; Veseli, Maietta, Romagnoli, Antonelli (54′ Balkovec); Dezi, Bandinelli, Stulac; Laribi (59′ Frattesi); Moreo (75′ Mancuso), La Gumina. A disp.: Perucchini, Provedel, Nikolaou, Bajrami, Fantacci, Piscopo, Merola, Ricci, Pirrello.
All. Bucchi.

Ammoniti: 56′ Dezi, 58′ Molina.

Arbitro: Pezzuto di Lecce; Assistenti: Scarpa, Rossi; IV ufficiale: Ayroldi.

(Foto in evidenza: D’Urso)