Sport

Serie B, il Crotone batte la Cremonese e aggancia il secondo posto: agli squali basta un gol di Simy nel finale

Nel 23esimo turno di Serie B, il Crotone ritorna a vincere battendo la Cremonese per 1-0 grazie ad un gol di Simy nel finale. Vittoria fondamentale per gli uomini di Stroppa che grazie ai tre punti guadagnati oggi agganciano il secondo posto sorpassando il Pordenone.

Inizio arrembante degli squali che provano sin dai primi minuti a schiacciare la Cremonese nella propria metà campo trascinati dai frequenti cambi di gioco di Gerbo e Molina, che al 3′ si affacciano dalle parti di Ravaglia mettendo i brividi alla retroguardia ospite. Il pallino del gioco è saldamente nelle mani del Crotone che aumenta la pressione offensiva e all’8′ va vicinissimo al vantaggio con un colpo di testa di Simy, bravo a raccogliere un cross di Gerbo dalla corsia destra e impegnare il portiere dei lombardi che si distende e favorisce l’intervento della difesa. L’assolo della squadra di Stroppa continua al 26′ con un tiro insidioso di Armenteros deviato in angolo, la Cremonese si salva e ritrova al contempo un pizzico di fiducia mettendo i brividi a Cordaz e compagni con Palombi, che al 37′ si allunga in spaccata senza trovare lo specchio della porta. Il Crotone incassa ma non si fa intimidire e nel finale di tempo va nuovamente ad un passo dall’1-0 con Armenteros che a porta sguarnita manca il tap-in vincente su un traversone teso di Molina.

Nella ripresa Rossi prova a dare una scossa ai suoi aumentando il peso dell’attacco con l’ingresso di Parigini per Piccolo e gli effetti non tardano ad arrivare: la Cremonese si fa vedere in avanti con un tiro dalla lunga distanza di Valzania che costringe Cordaz alla deviazione in angolo. Gli squali rispondono al 56′ con una bordata di Molina che sfiora la traversa. La partita si accende. Le due squadre si affrontano a viso aperto dando vita a numerosi capovolgimenti di fronte e al 65′, proprio in seguito ad un contropiede, è di nuovo Valzania ad andare vicino al gol con una conclusione al centro dell’area sulla quale Cordaz risponde presente respingendo con i piedi. La ritrovata verve dei grigiorossi mette in allarme Stroppa, che dà il via alla girandola dei cambi buttando nella mischia Jankovic, Mazzotta e Mustacchio. I pitagorici ricominciano a spingere con tutti gli effettivi mettendo pressione agli avversari e sfiorando il vantaggio a più riprese con Simy ed il neo entrato Jankovic, ma la mira dei due terminali offensivi è imprecisa. Il gol però è nell’aria e si concretizza al minuto 88: solita discesa insidiosa di Mustacchio sulla corsia destra, il numero 7 rossoblù arriva sul fondo mettendo in mezzo un pallone perfetto per Simy che di testa appoggia in rete e fa esplodere lo Scida regalando agli squali tre punti fondamentali per la corsa promozione.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Cuomo, Marrone, Curado; Gerbo (69′ Mazzotta), Benali, Barberis, Crociata, Molina (78′ Mustacchio); Simy, Armenteros (68′ Jankovic). A disp.: Figliuzzi, Festa; Golemic, Spolli, Bellodi, Gomelt, Maxi Lopez, Zak, Rutten.
All. Stroppa.

CREMONESE (4-3-2-1): Ravaglia; Zortea, Bianchetti, Ravanelli, Migliore; Arini (85′ Deli), Castagnetti, Valzania; Piccolo (46′ Parigini), Palombi (73′ Gaetano); Ciofani. A disp.: De Bono, Volpe; Claiton, Gustafson, Boultam, Bignami, Crescenzi, Celar, Ceravolo.
All. Rossi (Rastelli squalificato)

Ammoniti: 20′ Armenteros, 58′ Ciofani, 93′ Deli.

Arbitro: Ghersini di Genova; Assistenti: Affatato, Rossi; IV Ufficiale: Natilla.

(Foto in evidenza: D’Urso)