Sport

Serie B, Crotone beffato nel finale dal Chievo: allo Scida finisce 1-1, Ceter risponde a Molina

Il Crotone ritorna in campo dopo lo stop dovuto alla pandemia e nella 29ma giornata di Serie B non va oltre l’1-1 in casa contro il Chievo, interrompendo la striscia di quattro vittorie consecutive nel finale di gara grazie al pareggio di Ceter che vanifica il vantaggio iniziale di Molina.

I padroni di casa provano a impossessarsi del match sin dalle prime battute di gioco ma devono fare i conti con un Chievo a dir poco aggressivo, che non sbaglia l’approccio all’incontro e spaventa Cordaz in più di un’occasione con lo scatenato Djordjevic. Al 9′ i veneti devono fare a meno di Giaccherini, costretto al cambio a causa di risentimenti fisici: al suo posto entra Ceter. Il Crotone fatica a sviluppare gioco ma al 21′ approfitta di un break a centrocampo e con un contropiede perfetto mette la freccia siglando il vantaggio: Simy dà il via alla manovra lanciando Benali in profondità sulla destra, il numero dieci degli squali nota con la coda dell’occhio l’inserimento di Molina al centro dell’area e lo serve, destro potente dell’esterno rossoblù che mette a segno il primo centro in campionato. Il Chievo cerca la reazione con Garritano dalla lunga distanza ma è ancora il Crotone ad andare vicino al gol con una doppia occasione ad opera di Simy e Zanellato, entrambe inefficaci ai fini del risultato.
Nella ripresa inizia la girandola dei cambi con le due compagini che cercano di inserire forze fresche utilizzando tutte le sostituzioni disponibili: Stroppa inserisce Mustacchio, Crociata e Curado, Aglietti risponde buttando nella mischia Morsay ed Esposito. Al 70′ il Crotone spreca il match point sugli sviluppi di un corner con un colpo di testa di Cuomo che sfiora solamente lo specchio della porta. Nel finale entrano anche Maxi Lopez e Gomelt per gli squali e Grubac e Ongenda per i clivensi. Il Chievo continua a spingere e all’87’ sfrutta al meglio un black out difensivo dei pitagorici per colpire ed agguantare il pari: cross perfetto di Renzetti che pesca Ceter sul secondo palo, il gigante dei veneti salta più in alto di tutti e non manca l’appuntamento col pallone spiazzando Cordaz per il gol che vale l’1-1 finale.

CROTONE – CHIEVO VERONA 1-1: 21′ Molina, 88′ Ceter.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Cuomo, Marrone, Golemic (72′ Curado); Gerbo (59′ Mustacchio), Benali, Barberis, Zanellato (87′ Gomelt), Molina; Armenteros (72′ Crociata), Simy (87′ Maxi Lopez). A disp.: Figliuzzi, Festa; Bellodi, Sapone, Rodio, Evan’s, Panza.
All. Stroppa.

CHIEVO VERONA (4-3-2-1): Semper; Dickmann, Leverbe, Rigione, Renzetti; Segre, Obi (78′ Ongenda), Garritano (68′ Esposito); Vignato (68′ Morsay), Giaccherini (9′ Ceter); Djordjevic (78′ Grubac). A disp.: Pavoni, Nardi; Cavar, Cotali, Karamoko, Pavlev, Zuelli.
All. Aglietti.

Ammoniti: 5′ Barberis, 39′ Marrone, 50′ Rigione, 54′ Obi, 76′ Molina.

Arbitro: Ros di Pordenone.

(Foto in evidenza: D’Urso)