Sport

Serie B, 1-1 tra Crotone e Cittadella: Marrone illude gli squali, Luppi pareggia nel finale

Nella quattordicesima giornata del campionato di Serie BKT, il Cittadella ferma il Crotone all’Ezio Scida pareggiando per 1-1 grazie al gol siglato nel finale di gara da Luppi in risposta al vantaggio iniziale degli squali firmato da Marrone in avvio di ripresa.

Durante un primo tempo statico in cui le due compagini in campo provano a non farsi male, il Crotone prova a salire in cattedra affacciandosi in avanti al 12′ con un tentativo dalla lunga distanza di Crociata, palla troppo alta per impensierire Paleari. Il Cittadella cerca di rispondere alle folate offensive dei padroni di casa provando a sfruttare gli spazi giusti per lanciarsi in contropiede, a sfiorare il gol però è ancora il Crotone che al 28′ va a pochi centimetri dal vantaggio: Golemic fa partire un bel traversone dalla destra e pesca la testa di Vido, l’intervento dell’ex Perugia è puntuale ma non preciso: palla che sfiora il palo. Nel finale di tempo la gara si accende con un’occasione per parte: al 43′ gli squali mettono i brividi alla squadra veneta con un colpo di testa di Messias neutralizzato da Paleari, sul capovolgimento di fronte gli uomini di Venturato si catapultano nella metà campo rossoblù, Rosafio mette in mezzo una gran palla per Diaw che a due passi da Cordaz calcia di prima intenzione sprecando clamorosamente la chance per l’1-0.

Nella ripresa Stroppa richiama in panchina Spolli, ammonito e acciaccato, e schiera al centro della difesa Marrone che impiega poco più di due minuti per incidere sulle sorti del match segnando l’1-0 di testa sugli sviluppi di un ottimo corner battuto da Barberis. Dopo il vantaggio il Crotone continua a spingere il piede sull’acceleratore e al 55′ sfiora il raddoppio con Vido, ben servito in contropiede da Crociata, che penetra in area e calcia col destro: palla a pochi centimetri dal palo. Al 60′ ancora squali pericolosi con Simy, il nigeriano si accende, sgomita nel traffico e fa partire un destro insidioso che lambisce il palo. Al 64′ Venturato tenta il tutto per tutto e opta per una doppia sostituzione: dentro Luppi e Panico, fuori D’Urso e Rosafio. Stroppa risponde inserendo Nalini al posto di Vido. La trama del match non cambia. Il Crotone continua a gestire la gara con una manovra fluida e organizzata collezionando più di un’occasione buona per chiudere la partita con Barberis e Mazzotta. Nel finale l’incontro si accende: il Crotone rimane in dieci a causa del doppio giallo sventolato in faccia a Molina nel giro di un minuto, il Cittadella prova ad approfittare della superiorità numerica e ci riesce all’87’ riacciuffando il pari con Luppi che sigla l’1-1 in mischia su assist di Panico.

CROTONE – CITTADELLA 1-1: 47′ Marrone, 87′ Luppi.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Golemic, Spolli (46′ Marrone), Gigliotti; Molina, Crociata, Barberis, Messias, Mazzotta (81′ Mustacchio); Simy, Vido (65′ Nalini).
A disp.: Figliuzzi, Festa; Curado, Cuomo, Bellodi, Gomelt, Rodio, Evan’s, Rutten.
All. Stroppa.

CITTADELLA (4-3-1-2): Paleari; Ghiringhelli, Frare, Adorni, Benedetti; Branca, Pavan, Vita; D’Urso (64′ Luppi); Diaw (76′ Celar), Rosafio (64′ Panico). A disp.: Maniero; Mora, Camigliano, Bussaglia, Proia, Rizzo, Perticone, Gargiulo, Ventola.
All. Venturato.

Ammoniti: 25′ Diaw, 32′ Benedetti, 32′ Stroppa (dalla panchina), 41′ Spolli, 84′ Molina.
Espulso: 85′ Molina (doppia ammonizione).

Arbitro: Ayroldi di Molfetta; Assistenti: Mastrodonato, Di Gioia; IV Ufficiale: Pirrotta.

(Foto in evidenza: F.C. Crotone).