Sport

Serie A: Simy castiga il Bologna, il Crotone ritorna a sperare

Il Crotone batte il Bologna e ritorna a sorridere tra le mura amiche dell’Ezio Scida. Decisivo un gol di Simy nella prima frazione che regala tre punti fondamentali ai pitagorici che ora agganciano la Spal a quota 27 e tornano a sperare nella salvezza.

Primo tempo nettamente di marca calabrese. Il Crotone dimostra un buon approccio e dopo dieci minuti di gran carattere sfiora il vantaggio con Trotta, bravo ad accentrarsi e lasciar partire un sinistro rasoterra che si stampa sul palo, complice una leggera deviazione di Mirante. Gli squali continuano a macinare gioco e ci riprovano cinque minuti più tardi con Ricci, ma anche questa volta il portiere ospite risulta decisivo neutralizzando il tiro dell’esterno scuola Roma. Il Bologna si sveglia al 20′ affacciandosi dalle parti di Cordaz direttamente da calcio piazzato, ma nel momento apparentemente migliore dei felsinei il Crotone colpisce: al 25′ Stoian si inventa un traversone da metà campo indirizzato a Simy, il nigeriano aggancia nel cuore dell’area di rigore e calcia di piatto portando in vantaggio i suoi.

Nella ripresa Donadoni sostituisce Donsah con Dzemaili, gli emiliani alzano il baricentro e al 49′ tentano la reazione sfruttando nuovamente le palle inattive, ma la mira di Verdi, nonostante la mattonella giusta, non sembra quella dell’andata e i pitagorici riescono a mantenere la porta inviolata. Gli ospiti continuano a spingere e sfiorano il pari al 60′ con un colpo di testa in tuffo di Masina che termina fuori bersaglio, il Crotone invece si difende con le unghie e al 66′ spreca clamorosamente la chance del raddoppio con Ricci che calcia debolmente favorendo l’intervento di Mirante. Nell’ultimo quarto d’ora Zenga si copre inserendo Sampirisi e Rohden per Trotta e Ricci, il Bologna aumenta l’intensità ma gli squali non danno filo da torcere e annullano ogni offensiva fino al triplice fischio del signor Calvarese.
Crotone batte Bologna 1 a zero.

 

CROTONE – BOLOGNA 1-0

Marcatori: 25′ Simy (C).

CROTONE (4-3-3): Cordaz; Faraoni, Ceccherini, Capuano, Martella; Barberis, Mandragora, Stoian; Trotta (67′ Sampirisi), Simy (82′ Tumminello), Ricci (77′ Rohden).
A disp.: Festa, Viscovo; Giannotti, Diaby, Pavlovic, Zanellato, Markovic, Crociata, Ajeti.
Allenatore: Zenga.

BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Torosidis, De Maio, Helander, Masina; Poli (74′ Avenatti), Pulgar, Donsah (46′ Dzemaili); Verdi, Palacio, Di Francesco (60′ Falletti).
A disp.: Da Costa; Kraft, Orsolini, Krejci, Crisetig, Mbaye, Romagnoli.
Allenatore: Donadoni.

Ammoniti: 41′ Torosidis (B), 44′ Di Francesco (B), 48′ Capuano (C), 74′ Mandragora (C), 86′ De Maio (B), 87′ Dzemaili (B).

Arbitro: Calvarese di Teramo; Assistenti: Passeri – Tegoni; IV ufficiale: Mariani; VAR: Doveri; AVAR: Longo.

(Foto in evidenza: Antonino D’Urso)