Cronaca

Sequestrati dalla Guardia di Finanza 115 kg di cocaina nel porto di Gioia Tauro

Sono 115 i kg di cocaina purissima intercettati, nei giorni scorsi, dalla Guardia di Finanza nel porto di Goia Tauro. La droga, divisa in 100 panetti, era stata depositata in un contenitore di bobine di carta proveniente da San Antonio (Cile). Dopo uno scalo a Rodman (Panama), il cargo era diretto a Livorno. Lo stupefacente, una volta tagliato, avrebbe fruttato alle organizzazioni criminali circa 23 milioni di euro. Le continue indagini sulle rotte del traffico di droga, confermano che la ‘ndrangheta non ha completamente abbandonato l’utilizzare dello scalo marittimo calabrese per l’importazione della polvere bianca, nonostante lo spostamento dei container verso altri porti della Spagna e del Nord Europa. (AGI)

Articoli correlati