Cronaca

Sequestrati beni a Reggio Calabria

Beni mobili e immobili, liquidità finanziarie e quote societarie per 200 mila euro sono state sequestrate dalla Guardia di finanza di Reggio Calabria a due commercianti operanti uno nel settore delle calzature e l’altro nella rivendita di auto e motoveicoli. I due esercenti, della provincia reggina, a seguito di una verifica della loro posizione fiscale, sono stati ritenuti responsabili di omesso versamento e dichiarazione Iva. Il sequestro dei beni è stato fatto per equivalente.