Cronaca

Scoppia ordigno bellico nel vibonese, feriti lievemente operai di Calabria Verde

Un ordigno bellico interrato é esploso questa mattina e cinque operai dell’azienda “Calabria Verde”, sono rimasti feriti fortunatamente in modo lieve.
Gli operai erano al lavoro tra i comuni di Fabrizia e Mongiana, sulle Serre vibonesi.
Dopo avere estirpato delle sterpaglie nelle vicinanze della sede stradale le hanno ammassate per bruciarle. A contatto con il calore l’ordigno bellico, risalente probabilmente alla seconda guerra mondiale, che si trovava interrato nell’area, è esploso.
I lavoratori  al momento dello scoppio si trovavano distanti dal luogo del falò e solo cinque di loro hanno riportato lievi ferite.
Sul posto si sono portati i sanitari del 118  e i carabinieri della stazione di Fabrizia.
La zona è stata comunque messa in sicurezza.