Sport

Sconfitta casalinga per le ragazze della Pallavolo Crotone contro la capolista Volley Reghion RC

Un altra sconfitta per le ragazze della Pallavolo Crotone, questa volta in casa contro la capolista Volley Reghion RC, che nel corso di questo inizio di campionato ha ceduto solo 2 set contro Akademia S.Anna Messina. Le Sirene hanno dimostrato ancora le difficoltà di carattere e forza d’animo, non riuscendo a mantenere un gioco di livello per tutto il corso dell’incontro. Un incontro che per alcuni scambi ha dimostrato le grandi potenzialità della nostre giocando al livello dell’avversarie, ma poi perdendo la giusta carica agonistica dopo pochi punti persi. La società ed in primi la parte tecnica guidata da Mister Asteriti, dovrà puntare su questo aspetto, riuscire a far riconoscere le buona qualità delle ragazze ed amalgamarle in una vera formazione. Ancora troppi sbagli vengono commessi della sirene durante gli incontri che compromettono il risultato perdendo cosi punti preziosi per svolgere un campionato sereno. La formazione ora e completa con esordio tra le mure amiche, ed il sostegno del pubblico, di Izabella Kus, la nuova centrale giunta alla corte del Mister da meno di 2 settimane, che sta integrandosi nell’attacco con la veterana Gambuzza e le nuove Capponi e Turretta, quest’ultima miglior realizzatrice tra le sirene. Restano difficoltà in fase difensive che non permettono di mettere nelle condizioni le due alzatrici Pioli e Sozzi di servire al meglio le attaccanti rossoblu. Tra le avversarie una ottima prestazione, della Nielsen, che con 16 punti realizzati, impone la sua forza in fase d’attacco.

Mister Asteriti: chiudiamo un primo ciclo fatto di 5 partite, facciamo un bilancio e ripartiamo per altre 5 dove dobbiamo cambiare marcia e fare punti per toglierci dai bassifondi della classifica. Il tempo c’è, la squadra è stata completata per cui dobbiamo fare un salto di mentalità.