Cronaca

Roccabernarda (KR): Bruciata l’auto dell’ex sindaco Francesco Coco

Ennesimo atto intimidatorio ai danni di Francesco Coco, ex sindaco del comune di Roccabernarda (KR), ed attualmente consigliere comunale di opposizione nella lista ‘Ora basta’. A Coco, con un passato da maresciallo dei Carabinieri, la notte scorsa ignoti hanno incendiato l’autovettura Fiat Panda, parcheggiata nelle vie della cittadina. Sul posto sono intervenuti i Vigili del fuoco, spegnendo le fiamme che avevano gia’ interessato la parte anteriore dell’auto, e i Carabinieri che stanno procedendo con le indagini.
Nei mesi scorsi Francesco Coco, aveva subito altri atti intimidatori. In ottobre, alla moglie era stata incendiata la porta della lavanderia che possiede nella cittadina e lui stesso, all’indomani di un pubblico comizio, aveva ricevuto minacce di morte sui social network. Nei giorni scorsi era intervenuto pubblicamente per denunciare la barbara uccisione di cinque cavalli a colpi di fucile caricato a pallettoni, avvenuta in un’azienda agricola del posto. Atti vandalici e intimidazioni, infatti, non hanno preso di mira solo Franceasco Coco, ma da tempo stanno interessando l’intera cittadina presilana. Proprio per questo il prefetto di Crotone, Fernando Guida, come sua prima uscita pubblica ha scelto Roccabernarda dove si e’ recato sabato scorso partecipando ad una messa ed incontrando il sindaco, Nicola Bilotta, e i cittadini.