Cronaca

Residui di pittura nelle acque bianche

E’ nato sui social e sui social è finito, nel giro di poche ore, l’interrogativo lanciato da alcuni cittadini preoccupati per lo strano colore di uno svernamento fognario sul litorale cittadino. Dopo quanto accaduto nel corso dell’estate appena trascorsa l’attenzione è rimasta alta nei cittadini. In particolare il colore vinaccia delle acque aveva particolarmente allarmato i passanti. La particolarità stava, come detto,  nel colore delle acque, un rosso vinaccia che lasciava aperto ogni dubbio. Immediato è stato l’intervento dell’assessorato all’Ambiente del comune pitagorico. Sulla pagina facebook dell’Ufficio stampa del comune di Crotone i cittadini sono stati informati che, sulla base delle indagini disposte attraverso il Comando dei Vigili  avviate dall’assessorato all’Ambiente le responsabilità sono da addebitare a qualche sprovveduto, poco propenso alla tutela del bene comune che ha pensato bene di versare nella condotta delle acque bianche, a pochi passi dal lungomare residui di pittura.