Sociale

Raccolta abiti usati dei giovani dem

Il maltempo che imperversa a Crotone non ha fermato il grande cuore dei crotonesi. In tanti hanno raccolto l’appello lanciato dai Giovani Democratici e dalla Federazione degli studenti.  Una raccolta di abiti e coperte per quanti vivono nel disagio e all’addiaccio. Giovani impegnati a tendere una mano e nella città di Pitagora sono davvero tanti. Ogni sera sulle strade cittadine  seguiamo il passaggio dei volontari, in prevalenza giovanissimi, di On the Road, il camper della speranza che ha accesso i riflettori su una realtà che ai più sembrava toccare solo altre comunità. On the Road ha fatto comprendere a molti che basta donare anche un minuto del proprio tempo per sentirsi ricco dentro, ha aperto gli occhi su ciò che non vedevamo. Un messaggio che è stato ben recepito dai Giovani Democratici e della federazione degli Studenti. Terminato il mercatino dei libri usati per le scuole, questi ragazzi, alcuni dei quali fanno parte della catena umana di solidarietà nata con On the road, hanno infatti organizzato, per il secondo anno consecutivo la raccolta di abiti usati. Approfittando del “cambio-stagione” nei nostri armadi si può dunque alleviare il disagio di chi invece non ha nulla.
Nell’Aula studio “Don A. Gallo”sono stati tantissimi i cittadini che hanno portato  pantaloni, magliette, scarpe, maglioni, sciarpe, cappelli, biancheria, coperte. Ben 49 i sacchi di indumenti che verranno consegnati direttamente alla Cooperativa Sociale Giovanni Paolo II che procederà alla distribuzione sul territorio. Un gesto di grande concretezza perché come ci viene sottolineato dall’Abbè Pier, la solidarietà non è dare ma agire contro le ingiustizie, perché, aggiungiamo noi, è soltanto aiutando il prossimo che possiamo conoscere la vera felicità. A Crotone, come in ogni angolo del mondo in tanti e non solo migranti vivono con grande dignità la loro povertà, in tanti si aspettano una mano d’aiuto a volte anche solo un sorriso. In tanti contribuiscono.