Cronaca

Produzione e vendita abusiva, sequestrati oltre 2 quintali di alimenti ad un panificio nel Cosentino

Nell’ambito dei controlli mirati alla sicurezza agro alimentare, i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Montalto Uffugo, hanno effettuato un controllo ad un furgone che trasportava pane fermato in località Piretto del Comune di Lattarico. Il controllo ha portato al sequestro di circa 120 kg di varie forme di pane e prodotti affini, privi di indicazioni sulla tracciabilità ed alcune forme  carenti di confezione di protezione. Nel corso del controllo è stato inoltre accertato che l’ambulante, trasportava gli alimenti di panificazione in regime di tentata vendita, senza aver mai conseguito la regolare SCIA sanitaria prevista e con un autocarro non abilitato a trasporto di alimenti. Si è pertanto proceduto, oltre al sequestro cautelativo amministrativo della merce, anche la sanzione amministrativa per un importo di oltre cinquemila euro.

In seguito sono stati effettuati ulteriori accertamenti che hanno portato all’individuazione di un panificio di San Benedetto Ullano, dove gli alimenti erano stati preparati e posti in vendita. Anche all’interno del panificio sono state rinvenute nell’apposito scaffale espositore, prodotti privi di indicazioni sulla filiera produttiva e riscontrate considerevoli difformità nell’attuazione delle procedure di autocontrollo HACCP e la mancata tracciabilità dei prodotti. Si è quindi proceduto nei confronti della titolare del panificio, al sequestro di circa 70 Kg di prodotti da forno, e ad elevare sanzioni per un importo totale di oltre seimila Euro. Il dipartimento igiene dell’Azienda sanitaria provinciale ha convalidato il sequestro cautelativo amministrativo ordinando l’immediata distruzione degli alimenti.