Sport

Processo Chievo, chiesti 15 punti di penalizzazione alla società veneta: il Crotone spera

Si è svolto questo pomeriggio, presso il Tribunale federale di Roma, il processo sportivo ai danni del Chievo Verona, società accusata di aver falsificato il bilancio per tre stagioni consecutive attraverso alcune plusvalenze fittizie, gonfiando il prezzo di acquisto di alcuni tesserati fino al 9000% del loro reale valore.
Il procuratore federale ha chiesto per la società veneta 15 punti di penalizzazione da scontare sulla stagione appena conclusa,  pena che se fosse accolta dal Tribunale federale nazionale porterebbe i clivensi in serie B, favorendo inevitabilmente il ritorno in serie A del Crotone, ammesso al processo come parte interessata.
La sentenza dovrebbe arrivare nel weekend o al più tardi all’inizio della prossima settimana.