Attualità

Potenziamento della raccolta differenziata dei rifiuti urbani

C’è anche Crotone tra i Comuni firmatari del protocollo di intesa con la Regione Calabria per l’implementazione e potenziamento della raccolta differenziata dei rifiuti urbani.


La sottoscrizione dell’importante strumento che disciplina i rapporti fra enti al fine di creare le condizioni per la realizzazione di un efficace ed efficiente sistema di raccolta differenziata si è tenuta questo pomeriggio a Catanzaro alla presenza del presidente della Regione Mario Oliverio e dell’assessore regionale all’Ambiente Antonella Rizzo

Per il Comune di Crotone ha sottoscritto il protocollo l’assessore all’Ambiente Michele Marseglia.

Presenti con il delegato all’ambiente della giunta Vallone, l’assessore ai Lavori Pubblici Giancarlo Devona e il dirigente del Settore Lavori Pubblici Gianfranco De Martino.

Il protocollo segna un passo decisivo nel sistema della raccolta dei rifiuti come ha avuto modo di evidenziare nel suo intervento nel corso dell’incontro l’assessore comunale all’Ambiente Michele Marseglia.

“Al di là degli aspetti degli incentivi previsti in caso del raggiungimento di livelli di raccolta differenziata nei limiti che vanno dal 35% ad oltre il 65% che sicuramente influiranno positivamente sui costi a carico dei Comuni e dei cittadini, l’aspetto fondamentale di questo protocollo è l’impegno condiviso per arrivare ad un sistema generale di raccolta che sia efficace e che incida positivamente sul territorio” dichiara l’assessore all’Ambiente Michele Marseglia

“Siamo già impegnati a potenziare l’implementazione nella nostra città della raccolta differenziata anche attraverso sistemi di comunicazione che possano arrivare a tutti i cittadini a quali evidenzieremo i vantaggi collettivi della raccolta differenziata. Prevediamo anche di portare questo messaggio nelle scuole” aggiunge l’assessore all’Ambiente