Cronaca

Polizia di Stato: Controllo del territorio, tre deferimenti

Nell’ambito dei servizi mirati di controllo del territorio, nonché di prevenzione e repressione dei reati in genere, disposti dal Questore della Provincia di Crotone, Dr. Luigi Botte, gli agenti della Squadra Volanti della Questura di Crotone e del Reparto Prevenzione Crimine di Cosenza, hanno deferito in stato di libertà all’utorità Giudiziaria  S.G. 19 anni di Crotone, pluripregiudicato. Il diciannovenne si è reso responsabile del reato di evasione poichè attualmente è sottoposto ai domiciliari con la sola autorizzazione a recarsi sul posto di lavoro dalle 07,00 alle 14,00. Gli agenti, nel primo pomeriggio di venerdì 6 novembre, lo hanno sorpreso mentre percorreva, a bordo di un ciclomotore elettrico Via Vittorio Veneto, un itinerario differente rispetto a quello prescritto per raggiungere la propria abitazione e in un orario diverso rispetto a quello imposto dall’ Aautorità Giudiziaria. Nel corso della stessa attività di servizio, finalizzato al contrasto dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti, la stessa squadra , nel centro storico cittadino, ha segnalato al Prefetto di Crotone, ai sensi dell’art. 75 D.P.R. 309/90, in quanto consumatori di stupefacente, due soggetti A.A. 19 anni  e D.D.  c33 anni, entrambi di Cirò Marina, poiché, a seguito di perquisizione personale sul posto, sono stati trovati in possesso, rispettivamente il primo di un involucro in cellophane contenente sostanza stupefacente divisa in due incarti contenenti rispettivamente 7 gr di marijuana e 1.7 di hashish, il secondo soggetto, all’interno del giubbotto che indossava, in una tasca interna aveva invece e 1.4 di marijuana.