Politica

Più fondi per i migranti

“Le autorita’ locali e regionali di tutta l’Unione europea hanno bisogno di un maggior supporto finanziario per gestire l’emergenza rifugiati”. La richiesta arriva da Franois Decoster, relatore del Comitato delle regioni sulla migrazione, durante un’audizione davanti alla commissione del Parlamento europeo per le Liberta’ civili, giustizia e affari interni, che sta preparando un rapporto sulla situazione nel Mediterraneo. “Le citta’ e le regioni che si trovano lungo le vie percorse dai migranti devono rispondere alla crisi a spese loro”, ha spiegato Decoster, che e’ sindaco del comune di St-Omer, nel nord-ovest della Francia. “I nostri cittadini non ci hanno eletti per svolgere questo ruolo, perche’ si tratta di competenze che appartengono a piu’ alti livelli governativi – ha continuato il politico francese – ma noi lo facciamo perche’ e’ un nostro dovere morale fornire un supporto umanitario”. “Indirettamente o (piu’ spesso) direttamente, la corrente ondata di migrazioni sta colpendo ogni regione d’Europa. Il sistema di finanziamento dell’Ue deve riflettere questa realta’ – ha concluso Decoster – Dobbiamo tirare fuori una soluzione per gestire tali situazioni in maniera giusta per tutti”