Cronaca

Pietro Secreti: Le Primarie del Congresso Nazionale del PD a Crotone e nel crotonese

 

Riceviamo e pubblichiamo.

Una grande festa di popolo e di democrazia, nella quale migliaia di donne e uomini di Crotone e del crotonese hanno avuto la possibilità di esprimere un voto libero e democratico per la scelta del segretario nazionale del Pd, candidato anche in base allo Statuto alla guida del Governo Nazionale, oltre che per i membri dell’assemblea nazionale.
Ai seggi si sono presentati, iscritti e non iscritti al Pd, militanti e dirigenti di movimenti e liste civiche, associazioni di volontariato, i quali in massa hanno inteso partecipare da protagonisti rispondendo alla domanda “cosa ci fate qui?” “Siamo venuti a partecipare e dare il nostro contributo ad una iniziativa di alta democrazia e ringraziamo il PD , unico partito, in Italia e in Europa, capace di svolgere primarie aperte, per eleggere il proprio gruppo dirigente”.
Una scelta che impegna tutti a sostenerla per il futuro.
Questa è la più grande soddisfazione per un grande partito, come il nostro, plurale, democratico e aperto a tutta la società.
Come presidente della commissione di garanzia, esprimo tutta la mia soddisfazione, non solo per la partecipazione e il risultato ottenuto, tutto da ascrivere ad un gruppo dirigente che si confronta su regole e modalità del voto, e che ha fatto in modo che tutto si svolgesse nel migliore dei modi e senza ricorsi sull’esito delle primarie, ma sopratutto per il clima civile e unitario che si è respirato al Palamilone di Crotone ed in tutti i circoli del Crotonese .
Soddisfazione inoltre perché vengono eletti in Assemblea Nazionale, per la prima volta, tre rappresentanti crotonesi: Stella Adamo, Gino Murgi ed Arturo Crugliano Pantisano
Da oggi bisognerà essere tutti conseguenti a questo voto di fiducia, con fatti e atti, corrispondenti alle esigenze delle nostre popolazioni .
Pietro Secreti
Presidente della Commissione di Garanzia Provinciale del PD