Cronaca

Picchia la moglie e oppone resistenza

E’ stato associato alla Casa Circondariale di Cosenza il 43enne che nella serata del 16 luglio, è stato tratto in arresto dai  carabinieri della stazione di Montalto Uffugo. L’uomo, napoletano ma residente nel comune in provincia di Cosenza, già noto alla Forze dell’ordine, è accusato di lesioni personali, maltrattamenti in famiglia e resistenza a pubblico ufficiale. Ad avvisare i militari, la figlia tredicenne dopo l’ennesima lite tra il 43enne e la moglie. La donna, schiaffeggiata e presa a pugni è stata giudicata guaribile dai sanitari in tre giorni. Durante la lite tra i due l’uomo avrebbe più volte strattonato il figlio di 11 anni provocandogli delle escoriazioni. All’arrivo dei militari l’uomo ha opposto resistenza ai carabinieri tentando di divincolarsi con ripetuti spintoni e strattonamenti. In passato l’uomo venne querelato per fatti analoghi ma la querela venne ritirata

\n