Cronaca

Perquisizioni, controlli e denunce a Roccabernarda

I Carabinieri della Compagnia di Petilia Policastro nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio, inserito nel piano d’azione nazionale e transnazionale denominato “focus ‘ndrangheta”, nel comune di Roccabernarda hanno identificato
28 persone identificate, controllato 24 veicoli, effettuato 11 perquisizioni domiciliari, veicolari e personali, 2 sanzioni al codice della strada.

Nel medesimo contesto operativo, sono stati denunciati all’autorità competente:
– un 32enne originario del cosentino, il quale sottoposto agli arresti domiciliari, veniva rintracciato nel comune di Roccabernarda presso l’abitazione della convivente.
– un 51enne, poichè a seguito di perquisizione veicolare è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico.
– un 59enne straniero, poichè a seguito di perquisizione veicolare è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico ed un taglierino affilato.
– un 68enne, poichè a seguito di perquisizione veicolare è stato trovato in possesso di due un coltelli a serramanico.
– un 44enne, poichè a seguito di perquisizione veicolare è stato trovato in possesso di una mazza da baseball.

Altre sei persone, sono state trovate in possesso di sostanza stupefacente per uso personale, e quindi segnalati all’Autorità prefettizia.