Cultura & Spettacolo

Parte con il botto la rassegna jazz “Ladies Sing the words” al Circolo Arci LecentoCittà

Ottimo inizio per la rassegna live dedicata alla voce femminile “Ladies Sing the words”, con la direzione artistica di Paolo Cerrelli al Circolo Arci LecentoCittà.
Un nuovo sodalizio che segna un occasione di incontro con le eccellenze femminili del jazz
Intensità ed emozioni che si sono susseguite grazie alle sonorità proposte da Erica Gagliardi, vocalist versatile e dotata, cresciuta con il jazz, per la prima volta a Crotone.
Accompagnata da Daniele Nicoletti e Emanuele Sestito, Erica Gagliardi ha offerto al pubblico, numeroso ed attento, uno splendido viaggio sonoro attraverso le grandi voci del jazz con un omaggio a Domenico Modugno e Pino Daniele. “Una prima serata con il botto” l’ha definita il direttore artistico della rassegna Paolo Cerrelli, visibilmente soddisfatto per il successo ottenuto nella prima serata di un progetto che vede il jazz protagonista e che ha al centro la voce, quella femminile come strumento. Fino all’11 maggio saranno diversi e tanti i timbri e le impostazioni di voce che ogni artista offrirà al pubblico, attraverso la bellezza di ogni singola voce. Tanta bella gente ha partecipato all’evento, si è divertita, ma soprattutto è stata bene, “quello che manca – ha sostenuto Paolo Cerrelli – di fronte a tutte le bruttezze che purtroppo stiamo sentendo in questi giorni. Ci vuole anche uno spazio di vita vissuta nel miglior modo possibile. Penso che, questa sera, abbiamo dimostrato che Crotone vuole vivere in maniera bella. Abbiamo concluso la serata con la colonna sonora di Nicola Piovani La vita è bella, un omaggio alla vita. Io penso che la vita sia bella ed è giusto che sia bella anche qui a Crotone”.
Prossimo appuntamento con la rassegna “Ladies Sing the words” al Circolo Arci LeCentoCittà sabato 30 marzo h.22.00 con Black words una piccola storia della musica afroamericana, raccontata attraverso alcuni dei brani più rappresentativi della musica Black.
Un repertorio che inizia dalle worksongs, per incontrare i primi spiritual, il blues, il jazz, lo swing e il soul contemporaneo.
La storia in note di una musica che ha cambiato il mondo. Protagonista la voce di Elisa Brown accompagnata al pianoforte da Paolo Chiaia.
foto Gregorio Patanè