Sport

Pallanuoto: Sabato partita della verità per la Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone

Quella di sabato, in casa, contro al Roma Vis Nova di Mister Alessandro Calcaterra, per la Metal Carpenteria Rari Nantes Crotone sarà la partita verità. Un ulteriore risultato positivo, dopo le due vittorie consecutive contro Arvalia Roma e Arechi Salerno, darebbe ai ragazzi di mister Checco Arcuri non solo continuità di risultati ma proietterebbe il settebello crotonese in una posizione di classifica solo due settimane fa assolutamente insperata. I concomitanti scontri diretti tra Muri Antichi Catania (3 punti in classifica) contro Arechi Salerno (3 punti in classifica) e Cesport Napoli (4 punti in classifica) contro Acquachiara Napoli (7 punti in classifica), in caso di vittoria, potrebbero issare la Metal Carpenteria a nove punti, regalandole un buon margine sulla zona playout/salvezza. La squadra romana con 12 punti, frutto di altrettante vittorie casalinghe, detiene il quinto posto in solitaria in classifica ed è un avversario di tutto rispetto. Il roster guidata da Alessandro Calcaterra, icona della pallanuoto Italiana e Mondiale, è squadra di tutto rispetto: con Bonito in porta, Maras attaccante mancino, Spinelli e Parisi Centroboa e Vitola leader tecnico la compagine romana, vanta centinaia di presenze in serie A, e si presenterà agguerrita e pronta a conquistare la prima vittoria fuori casa della sua stagione. La parola d’ordine del team crotonese umiltà. Basso profilo e concentrazione: “Ci stiamo preparando con il massimo dell’umiltà – ha dichiarato Mister Arcuri – perché c’è sempre il rischio dopo un paio di vittorie di accomodarsi, ma non è il nostro caso. Sappiamo di dover dare tutti più del massimo dal punto di vista fisico, dal punto di vista del cuore, dell’abnegazione. Quindi queste sono le caratteristiche dalle quali non dobbiamo mai prescindere”.
Gli fa eco Petr Markoch, autore di 4 determinanti goal contro l’Arechi Salerno: “Abbiamo vinto due partite consecutive – ha detto – Ma non dobbiamo festeggiare più di tanto. La vittoria di sabato vi ha dato tre l’unti importanti così come tutte le altre, dobbiamo andare avanti su questa strada. Rispetto alla Roma Vis Nova abbiamo delle lacune, specie al livello fisico e tutti i giorni ci stiamo allenando al meglio per affrontare questo match. Gli abbiamo studiato anche a video. Ci faremo trovare pronti.”. L’ex di turno Francesco Graziano, per tutti Smilzo, crede fortemente nei suoi compagni di squadra e lancia un appello a tutti i crotonesi: “conosco la società, ci ho giocato 20 anni fa, si parla della mia gioventù pallanuotistica. Militavo nelle Nazionali Giovanili. Giocare nella squadra della mia città è tutt’altra cosa. Non c’è gioia più grande, specie per una persona legata come me a questo territorio, salire con la mia squadra in Serie A. Voglio chiedere a tutti i crotonesi di seguirci, starci vicino cominciando sabato alle 13,00 presso la Piscina di Crotone.”.
Appuntamento alle ore 13.00 di sabato 02 Febbraio presso la Piscina Olimpionica città di Crotone. La partita verrà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook della società.

Articoli correlati