Cronaca

Operazione “Nerone”: incendi ed estorsioni, 5 fermi nel cosentino

I carabinieri hanno condotto un’operazione nella frazione Lauropoli di Cassano allo Ionio per l’esecuzione di cinque provvedimenti di fermo nei confronti di altrettante persone accusate, a vario titolo, di estorsione in concorso, tentata estorsione e danneggiamento a seguito di incendio in concorso. I provvedimenti sono stati emessi dalla Procura della Repubblica di Castrovillari. All’operazione, denominata “Nerone”, hanno partecipato 60 militari della Compagnia carabinieri di Castrovillari coadiuvati da personale del Comando provinciale di Cosenza e da militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori Calabria di Vibo Valentia. I dettagli saranno illustrati durante una conferenza stampa in programma alle 11 alla Compagnia carabinieri di Castrovillari alla presenza del procuratore capo Eugenio Facciolla. (ANSA).