Cronaca

Operazione “Lande desolate”: Mario Oliverio davanti al Gip

Il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, sottoposto all’obbligo di dimora nel Comune di residenza da lunedì nell’ambito di un’inchiesta della Dda e della Guardia di Finanza su presunte irregolarità nell’affidamento di alcuni appalti è giunto puntuale al palazzo di Giustizia di Catanzaro. Oliverio, indagato per abuso d’ufficio, ha raggiunto il Tribunale accompagnato dal suo legale, Enzo Belvedere, per l’interrogatorio di garanzia davanti al Gip. Ai cronisti che lo attendevano ha detto: “Sono tranquillo” e a chi gli chiedeva se intende rispondere alle domande ha risposto: “Sono qui…”. il governatore, che respinge le accuse, ha iniziato lo sciopero della fame dopo aver appreso del provvedimento a suo carico ed ha già presentato ricorso al Tribunale del Riesame.