Cronaca

Operazione “Lande desolate”: confermato dal Riesame l’obbligo di dimora per il governatore Oliverio

Il Tribunale del Riesame di Catanzaro ha confermato l’obbligo di dimora per il presidente della regione Calabria, Mario Oliverio. Il Governatore é accusato di abuso di ufficio, e di recente anche di corruzione, nell’ambito dell’inchiesta “Lande desolate”, in merito all’assegnazione di alcuni appalti. Oliverio, quindi, continua ad essere sottoposto all’obbligo di dimora nel suo comune di residenza, San Giovanni in fiore, nel Cosentino.(agi)